venerdì 4 febbraio 2011

IL BASTONE DI DIMITRI

 





Questo è il bastone di Dimitri.
E' una storia lunga, non basterà sicuramente una sola volta per raccontarla.



Camilla deve fare alcune attività con i bambini.
Dipenderà da loro, da come sapranno organizzarsi, utilizzare il tempo senza sprecarlo

Intanto bisogna fare spazio nell'aula accostando tutti i banchi e le sedie alle pareti, 
 SENZA FARE RUMORE



Ecco fatto, finalmente!
...ma  sono passati ben 15 preziosi minuti
e c'è stato un vero e proprio BACCANO

Camilla dà le istruzioni della prossima attività:
Formare un  cerchio!


....Ma io non vi ho detto di darvi la mano!

....ma  io non vi ho detto di sedervi per terra! 

Facciamo l'onda! 


video


Adesso faremo la zattera.
Bisognerà bilanciare lo spazio per non farla capovolgere....

 ....camminare a velocità 5


 camminare a velocità 2!

Camminare a velocità 10!


Caminare sui talloni!


Adesso prendete le sedie e disponetele in cerchio

 

Dimitri riflette....


...e decide di entrare nel cerchio

Questo è il secondo bastone di Dimitri dall'anno 2000 (l'anno del suo incidente)  ad oggi.

Ognuno  passerà il bastone al suo vicino. Questo sarà il dialogo:
  • Questo è un bastone.
  • Cos'è?
  • Un bastone.
  • Cos'è?
  • Un bastone.
  • Ah!, Un bastone!
Il bambino che riceve il bastone dovrà osservarlo per 10 secondi pensando a cosa può essere successo a questo bastone, poi lo passerà al suo vicino.

Dimitri lo mostra a Martina:
  • Questo è un bastone.
  • Cos'è?
  • Un bastone.
  • Cos'è?
  • Un bastone.
  • Ah!, Un bastone!
Martina  lo prende, lo osserva e poi si rivolge ad Erika.

Poi il bastone passa:
da Erika ad Alessia
da Alessia a Leo
da Leo a Dario...
video

 da Dario a Federico...


    da Federico a Gianluca...

 da Gianluca a Matteo S.

10 secondi di attenta osservazione...

da Matteo S  ad Alessandro


 da Alessandro a Camilla,
da Camilla ad Elena
video

da Elena a Matteo F

 Da Matteo F a Sebastian

 da Sebastian ad Adam
 
da Adam a Gabriele M

 da Gabriele a Jonathan,
da Jonathan ad Andrea

da Andrea a Marzia

 da Marza a Dimitri.


E ora
ognuno
dirà
che cosa pensa che sia successo
 al bastone di Dimitri

 Inizia il giro delle ipotesi e ognuno dice la propria.


Adesso invece bisogna raccontare qualcosa in cerchio, dicendo una sola parola ciascuno.
Ecco cosa è venuto fuori:

OGGI 
 C'E'
 IL
SOLE
CHE
SPLENDE
IN
CIELO
E'
UNA
 MERAVIGLIA
 E'
COLOR
CELESTE
 CHIARO
PUNTO

...e ora, con lo stesso metodo di prima, il Cerchio proverà
a fare il riassunto di quello che i bambini sanno del bastone


....ma ecco cosa è uscito!

NEL
CASSONETTO
C'E'
IL
DOCUMENTO
DEL
COMUNE
E
IO
LO
PRENDO
E
LO
PORTO
A
CASA
MIA

1 commento:

  1. Giancarlo Onor7 febbraio 2011 12:32

    dopo l'esperienza fatta quel pomeriggio a scuola riesco a capire meglio il lavoro che viene fatto. trovo che sia molto buono per i bambini questo laboratorio teatrale

    RispondiElimina