mercoledì 26 gennaio 2011

OGGI E' VENUTA CAMILLA DA SOLA....



-E Dimitri?!?
-E' malato, come molti di voi...vedo...


I bambini raccontano la storia dell'occhio sinistro di Dimitri a quelli che erano assenti l'altra volta

...durante il racconto c'è anche da dare una legatina alle scarpe sciolte... 

Dimitri, dopo l'operazione, doveva tenere la testa assolutamente immobile,
come fa  -benissimo-  Gabriele M. 

guarda il video
video

...e poi Jonathan

" Sicuramente non faceva la Macarena!" commenta Gianluca

 I bambini continuano a muoversi tenendo la testa ASSOLUTAMENTE immobile,

sedersi...
 sdraiarsi...

 rialzarsi...
 camminare....
 sdraiarsi...

 sedersi...
 sdraiarsi...

Proprio per niente facile!
Molto faticoso!

Le regole sono regole: se non c'è la giusta attenzione e silenzio tutti si fermano....
E non è assolutamente il caso di perdere tempo: il tempo è prezioso, perciò è meglio usarlo bene!

E ora....5 secondi per mettere tutte le sedie al loro posto, senza fare nessuno rumore....


Il tempo di 5 secondi è stato rispettato..... ma il silenzio no!
Quindi: tutto si ferma di nuovo

 Ora facciamo un cerchio seguendo un metodo. Ecco il nostro sistema:
Due bambini uno di fronte all'altro,
poi altri due bambini,
infine gli  altri, uno alla volta, si inseriscono negli spazi fra i primi quattro


Gianluca commenta che questo si può fare quando il numero dei bambini non è dispari.

Il cerchio è fatto!

BILANCIARE LO SPAZIO
I bambini fanno finta di essere su una zattera in mare:
se non sono ben distribuiti sulla zattera
la zattera potrebbe capovolgersi!
 
Bilanciano lo spazio mentre camminiamo con la testa ferma...
... e ora con le braccia ferme...
.... ora sulle punte dei piedi.... moooolto difficile!

.... ora correndo....

 STOP!
Siamo soddisfatti di come siamo bilanciati?


 Ma è suonata la campanella: 10 secondi per mettersi i cappotti e....
...arrivederci a venerdì 4 febbraio

....Dimitri,guarisci, eh!



Nessun commento:

Posta un commento